Alessandro Bartolena |  Musica Originale

Disegnatore, artista sonoro, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Genova in Pittura nel 2016, dal 2011 è autore del progetto The Ritual Sphinx, ricerca di interazione materica tra immagine e forme espressive sonore. Nel percorso accademico ha svolto esperienze legate all'arte performativa e all'installazione, introducendo sonori per esaltare contenuti fisici e psicologici. La tesi di laurea, elaborata insieme a Cesare Viel e Sabrina Marzagalli, rappresenta un'indagine sulla fusione dei linguaggi. Dal 2016 lavora al progetto musicale XU Circle per il collettivo Myelin Zone, di cui è membro. A maggio 2016 ha esposto la prima installazione per Monitoraggi (Sala Dogana, Palazzo Ducale, Genova). Nel 2017, presso il Luzzati Lab-Teatro della Tosse, ha presentato la sua prima azione performativa Slit, risultato di una ricerca multidisciplinare sulla materia e sul corpo composta da sonoro, disegno, arte concettuale, performance, installazione. E’ in fase di composizione del suo primo album di musica elettronica sperimentale.​

Alessandro Bartolena | Original Music
 

A contemporary sound designer, Alessandro graduated from the Academy of Fine Arts in Genoa in Painting in 2010. Since 2011 he is the author of the project The Ritual Sphinx, which explores the material interaction between image and sound. Hearable frequency research, a cornerstone of the project, is investigated mainly through virtual / digital and analog synthesizers. The Ritual Sphinx aims to build auditory sculpture; emotionally charged environments, consisting in particular of organic electronic sounds, often related to the perception of the human body.

In his academic studies he conducted artistic and performative installation experiments, by introducing sound to enhance physical and psychological content. His thesis, elaborated together with Cesare Viel and Sabrina Marzagalli, is an investigation into the fusion of expressive media languages. Since 2016, he is working on the musical project XU Circle for the collective Myelin Zone of which he is a member.